Cultura BBQ

I tuoi momenti Weber

Unisciti a noi!

Facebook Italia   Twitter Weber Italia   Instagram Weber Italia

Condividi il tuo momento Weber preferito su

#WEBERMOMENT

Diogo Alexandre Jordao Vilela, 15
Porto (Portogallo),
Studente

“Il mio momento migliore Weber è stato esattamente il 24 giugno 2015, in occasione del nostro festival regionale di San Giovanni, qui a Porto. La cosa più bella è che l'intera famiglia si è riunita e mi ha osservato all’opera, mentre cucinavo il nostro piatto nazionale, le sardine. Erano intorno alla griglia e così ho avuto la possibilità di dimostrare tutto quello che ho imparato sul barbecue, e quanto sia divertente e facile cucinare con un barbecue Weber. La famiglia ha appreso diverse tecniche e io ho capito quanto sia importante riunirsi intorno al barbecue con gli amici, interagendo con loro. Senza parlare di quando cucino il mio dolce preferito sul barbecue: banana flambé con il rum… assolutamente delizioso!”
 

henning Horn Galtung, 33
Oslo (Norvegia),
Consulente alle vendite

“Nelle competizioni di barbecue, la mia squadra utilizza un affumicatore e uno dei più momenti più belli per me è stato, naturalmente, quando abbiamo vinto il campionato di barbecue in Norvegia nel 2010. Dopo il nostro trionfo, l’affumicatore è diventato il protagonista del barbecue e di alcuni momenti Weber indimenticabili. Per esempio, è per me ormai una tradizione cucinare per 40-50 persone con l’affumicatore in occasione del compleanno di mio padre, e il primo anno ho cucinato hamburger di Pulled Pork (maiale sfilacciato). Gli ospiti erano un po’ sorpresi. Ma che cos’è? Si chiedevano... Ma sono spariti in un batter d’occhio e molti mi hanno chiesto la ricetta.
È stato un grande piacere far capire loro le possibilità e la gioia offerte dalla cucina lenta, sul barbecue”.
 

chris ross, 28
Newtownards (Irlanda del Nord),
Technical manager, assistenza clienti

“C’erano solo 4 °C sotto il sole del mattino... avevo posizionato il pollo sul supporto Weber e avevo collegato il termometro. L'odore e il suono del sughetto di cottura che gocciolava erano un sogno... finalmente, quella mattina, ero riuscito a cucinare il pollo sulla griglia come si deve. La carne era così tenera e succulenta che veniva via senza alcuna difficoltà. Quella mattina del febbraio 2015, quando per la prima volta ho imparato a cucinare il pollo sulla griglia... questo è il mio momento Weber speciale. È stato mio suocero a introdurmi al barbecue Weber. Sono diventato subito un fan e da allora mi sono dedicato agli esperimenti. Recentemente, ho cucinato un paio di scotch egg (uova sode ricoperte di salsiccia e impanate, n.d.t.), ma il pollo è probabilmente il mio piatto preferito da cucinare sul barbecue”.
 

Sebastian Caesar, 28
Worms (Germania),
Account Executive

Per me il barbecue è sinonimo di congregazione. Sia quando ci si riunisce intorno al barbecue per cucinare sia quando ci si siede a tavola. Per me, il migliore momento Weber è quando cucino sul barbecue con gli amici.
Qualche tempo fa, mi sono incontrato con tre vecchi amici di scuola, che ora vivono all'estero. Abbiamo portato il Go Anywhere in un parco, dove abbiamo trascorso una giornata fantastica... tutti ci guardavano con curiosità mentre cucinavamo verdura e tutto quello che trovavamo sul barbecue. Un’altra grande esperienza è stata qualche anno fa, quando sono andato in vacanza in campeggio con i miei amici, in pullman. Abbiamo portato con noi il grande One Touch. È stata una vacanza magnifica: l'atmosfera, gli amici, perfino il tempo - senza parlare dei fantastici piatti cucinati sul barbecue. Qual è il tuo piatto preferito oggi? Pulled Pork (maiale sfilacciato)!
 

Jean-François Boucher, 36
Etalle (Belgio),
Graphic Designer

“Il mio momento preferito Weber è stato in occasione del mio 32° compleanno, nel 2011, quando mio suocero mi ha insegnato tutto quello che c'è da sapere sulla preparazione e la cucina su un Weber. Ho aiutato a preparare un pasto di tre portate per il mio compleanno e l’anniversario di matrimonio dei miei suoceri, che cadeva nello stesso giorno, e questo mi ha consentito di imparare molto sulle tecniche. Mio suocero, il mio maestro personale del Weber, mi ha insegnato tutto! Dalla cottura delle capesante agli arrosti sul calore indiretto - senza parlare delle marinate. Purtroppo, è scomparso nel 2015, ma l'ultima volta che l’ho invitato a cena mi ha detto: “L'allievo ha superato il maestro!”
 

Tina Tingleff, 52
Copenhagen (Danimarca),
Orologiaia

“Sono cresciuta a Città del Capo, in Sud Africa, e ricordo chiaramente le domeniche con amici e parenti riuniti per il braai, il piatto sudafricano tradizionale, cotto sul barbecue. La cosa divertente e insolita è che era mia madre che si occupava del barbecue, con gli uomini, mentre mio padre si rilassava con un bicchiere di vino rosso e intratteneva le donne. Si rifiutava poi di usare i piatti di carta per mangiare, a differenza degli ospiti. Quando ci siamo trasferiti in Danimarca, mia madre organizzava sempre un ‘barbecue party’ per tutta la famiglia, ogni estate, e questo è uno dei momenti che ricordo meglio. Qualche anno fa, ho preso casa con il mio ragazzo e abbiamo ‘adottato’ due cani e un grande barbecue a gas Weber, che viene utilizzato tutto l’anno”.

Dealers

Cookies

Continuando la navigazione su questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, si accetta l'uso dei cookie per consentire di tracciare il percorso per migliorare la progettazione dei nostri siti web, prodotti e servizi.
Per saperne di più